Официален блог на WebEKM EKM очаквайте сайта онлайн скоро.

Download Free Templates http://bigtheme.net/ free full Wordpress, Joomla, Mgento - premium themes.

Harnees

Postato in Glossario BDSM

Harnees

Harness – dall'inglese: bardatura, finimenti (per cavalli), pettorina (per cani), imbracatura. Nell'ambito fetish e bdsm l'harness viene adoperato quale capo di abbigliamento. È possibile, in particolare, parlare distintamente di "body harness" e di "head harness". Il primo, fedelmente alla traduzione in italiano, ha l'aspetto di una sorta di una imbracatura. Generalmente adoperato nei giochi di ruolo che prevedono l'uso della schiava o schiavo come un cavallo o come un cane, si compone di strisce di pelle, latex o gomma, con anelli e fibbie in metallo, da indossare sulla pelle nuda. Finalità di tale indumento è quella di mettere in rilievo le curve del corpo dello/a slave alludendo a situazioni di controllo o di legatura. Il secondo, rappresenta, invece, un accessorio realizzato con più cinghie. Queste, bloccate da fibbie allacciate dietro la nuca, cingono per intero il capo (dall'inglese "head" = capo). Stretta è la correlazione tra gli head harness ed alcuni generi di bavagli (si pensi, ad esempio, ai ball gag, ring gag, muzzle gag). Le cinghie poste in prossimità delle labbra, infatti, costituiscono degli utili punti di aggancio. L'accessorio può, tuttavia, fungere già di per sé da bavaglio. Finalità degli head harness è quella di impedire la possibilità di parlare, limitando la respirazione. Peraltro, costringendo ad emettere saliva dalla bocca – data la difficoltà di deglutizione che comporta – accresce il senso di soggezione ed umiliazione di chi lo indossa. Una variante è costituita dagli h.h. che, costituiti da cinghie posizionate lungo il viso, impediscono altresì la visuale.

 

Onlain bookmaker bet365.com - the best bokie